A CHE ORA FARE ALLENAMENTO

Qual’è il momento migliore della giornata per fare allenamento

Gli impegni di lavoro, gli impegni con la famiglia e gli altri impegni della giornata influiscono ogni giorno ed ogni settimana sui nostri comportamenti e determinano quando possiamo e non possiamo fare attività sportiva, quando possiamo allenarci. Tutto questo ci spinge ad allenarci quando è possibile anche se non sarebbe l’ora giusta. La cosa migliore rimane sempre quella di allenarsi piuttosto di non fare nulla indipendentemente dall’ora giusta o meno.

Quindi quando è fisiologicamente meglio allenarsi? ……. dipende.

Se si vuole dimagrire un allenamento aerobico alla mattina sfrutterà il picco di GH e i massimi livelli di cortisolo, in quanto è dimostrato che i due ormoni suddetti hanno effetto lipolitico, dimagrante.
Alcuni studi hanno dimostrato che se l’allenamento aerobico viene fatto a stomaco vuoto, il picco di GH sarà ancora più potente a causa della ipoglicemia che lo eleverà, presumendo che l’ultimo pasto sia stato fato la sera precedente e che quindi il digiuno notturno avrà ridotto drasticamente le scorte di glicogeno (la forma sotto la quale l’uomo immagazzina i carboidrati), quindi l’energia persa durante l’allenamento aerobico sarà direttamente a discapito dei grassi.

Per molti fare sport a stomaco vuoto potrebbe non essere la migliore delle soluzioni, tuttavia un allenamento di circa trenta minuti che stimoli il metabolismo dei grassi, è sostenibile anche a stomaco vuoto. Numerosi sono gli studi scientifici condotti sull’argomento e benché non abbiano rilevato differenze sostanziali in termini di perdita di peso tra chi si allena al mattino e chi fa sport la sera, è stato altresì riscontrato un incremento dell’attività metabolica durante il giorno, cioè una maggior capacità di bruciare energia da parte del corpo.

Se invece vogliamo aumentare il volume muscolare l’allenamento va fato nel primo pomeriggio in quanto si sfrutterà il picco di testosterone (ormone responsabile della crescita muscolare), mentre nel tardo pomeriggio possiamo sfruttare il picco dell’adrenalina (ormone che aumenta l’energia e la carica durante l’allenamento).

A CHE ORA FARE ALLENAMENTO

Fare allenamento al mattino risulta anche molto vantaggioso per chi vuole sviluppare la forza in quanto i livelli di testosterone sono al massimo, ed è noto come i livelli ematici, cioè circolanti nel sangue, di questo ormone sono direttamente collegati con la massa muscolare. Tuttavia per l’obiettivo forza è importante l’allenamento mattutino dopo aver fatto una corretta prima colazione.

Da un punto di vista puramente fisiologico l’ora migliore per fare sport è il tardo pomeriggio quando la temperatura dei muscoli è massimale. L’innalzarsi della temperatura dei muscoli è legato al meccanismo interno che determina l’alternanza tra sonno e veglia e ovviamente funziona se si conduce una vita regolare.

A CHE ORA FARE ALLENAMENTO

L’allenamento in questi orari aumenterà al massimo la possibilità di avere benefici nel raggiungimento degli obiettivi ricercati, ma se non si riesce a rispettare gli orari non è un problema. Come al solito è preferibile allenarsi anche se al di fuori di questi orari piuttosto che non farlo proprio.

Nel nostro Centro è possibile allenarsi in tutte le ore della giornata ad orario continuato con allenamenti mirati e potete vederlo da qui.

Visti i ritmi della società moderna, fare allenamento di sera è la situazione più abituale per moltissime persone, ma purtroppo con tante difficoltà pratiche dovute alla vita quotidiana che conduciamo. Durante il giorno lavorativo facciamo pasti irregolari o inadatti a fare sport, accumuliamo stress, diminuisce la nostra volontà di allenarci e dobbiamo fare degli sforzi enormi per imporci il nostro allenamento.

Detto tutto questo il tardo pomeriggio o la sera sono la fascia oraria ideale per allenarsi dal punto di vista delle prestazioni purché il nostro allenamento non finisca poche ore prima di coricarsi per la notte in quanto potrebbe influire sulla capacità di prendere sonno, riducendo la possibilità di riposare a sufficienza per permettere al fisico di recuperare. Molti studi scientifici hanno sconsigliato di praticare sport nelle quattro ore precedenti il momento di coricarsi per la notte in quanto la pratica sportiva ci ecciterebbe dal punto di vista ormonale, cerebrale e fisico tale da rendere difficile l’addormentarsi.

Di recente alcuni studi condotti hanno rilevato che un allenamento breve ed intenso che termini un’ora e mezza prima di andare a dormire faciliterebbe il processo del sonno, ridurrebbe il numero di risvegli nel corso della notte, migliorerebbe il riposo e l’umore al risveglio il mattino dopo.

A CHE ORA FARE ALLENAMENTO

Nel rispetto dei risultati dimostrati da tutti questi studi scientifici, un elemento importante in tutto questo è rappresentato dalle diversità tra un essere umano e l’altro. I ritmi della vita quotidiana, le scelte e gli stili di vita, lo stress accumulato nel corso della giornata possono influire sulle motivazioni e sulla disponibilità di tempo ed energie da impiegare nell’allenamento.

Quindi è di fondamentale importanza trovare il momento migliore, a livello personale, per poter praticare l’allenamento e la pratica dello sport in modo regolare e naturale diventando una parte fondamentale della propria vita quotidiana. Questo è importante per la propria salute e il proprio benessere.

Grazie agli studi e alla preparazione raggiunta è possibile percorrere un percorso di allenamento anche da casa o ovunque vi trovate e potete scoprirlo da qui.

Buon allenamento !